lungomare di catania

Il Ristorante Cutilisci è situato in una delle più belle zone della città, il lungomare di Catania.
In continuo aggiornamento, è una location che sta riscuotendo tantissimo interesse da parte dei catanesi, in quanto sono state fatte delle opere di restauro e delle iniziative che rendono il lungomare di catania ancora più interessante ed accessibile.
A parte il panorama mozzafiato dal quale è possibile ammirare tutta la costa catanese, la pista ciclabile e la nuova inaugurazione del monumento ai caduti (grazie all’interesse dell’architetto Renato Basile) ci sono in programmazione diversi eventi che si alterneranno alle bellissime giornate del “Lungomare liberato”.

lungomare di catania

Lungomare di Catania liberato

Il Lungomare liberato è diventato un appuntamento di considerevole valore sociale, perché ha dimostrato come i Catanesi abbiano una gran voglia di riappropriarsi della città, di incontrarsi e passeggiare, a piedi o in bicicletta, respirando aria pulita. La programmazione annuale rappresenta un elemento importante per accrescere il richiamo della manifestazione.
Per alcune domeniche i varchi saranno chiusi dalla Polizia municipale alle 10 e riaperti alle 18. Le auto parcheggiate, anche correttamente, nell’area chiusa al traffico, dovranno lasciare l’isola pedonale entro le 9. Poi saranno rimosse. Come sempre si potrà raggiungere il Lungomare gratuitamente grazie ai bus dell’Amt parcheggiando l’auto nell’area di viale Raffaello Sanzio. L’accesso al Lungomare sarà come sempre consentito ai veicoli autorizzati, ossia quelli dei residenti, dei disabili, di chi è ospite o deve raggiungere gli alberghi, e di chi è in possesso dei pass perché proprietario o lavoratore in esercizi della zona.

Ecco il calendario da Luglio a Dicembre delle giornate “Lungomare liberato”:

Domenica 2 luglio dalle ore 10 alle ore 22
Domenica 6 agosto dalle ore 10 alle ore 22
Domenica 17 settembre dalle ore 10 alle ore 20
Domenica 1 ottobre dalle ore 10 alle ore 20
Domenica 5 novembre dalle ore 10 alle ore 18
Domenica 3 dicembre dalle ore 10 alle ore 18